Detrazione d’imposta sull’acquisto di dispositivi medici

In virtù dei benefici riconosciuti a fini ortopedico-sanitari, i nostri dispositivi medici sono riconosciuti dal Ministero della Salute come Dispositivi Medici di Classe I, IIa e IIb (si vedano le dichiarazioni CE e/o i manuali d’uso per la Classe di ciascun dispositivo), ai sensi del D. Lgs. 46/97 che attua in Italia la Direttiva Comunitaria 93/42/CEE (e s.m.i.).

Tale certificazione garantisce:

  • la funzionalità del prodotto e la qualità dei materiali utilizzati;
  • la scrupolosità dei controlli durante le fasi di produzione e di collaudo;
  • l’assegnazione di un numero identificativo attraverso cui il prodotto viene iscritto al Registro del Ministero della Salute.

Con l’acquisto di un nostro dispositivo medicale si ha dunque diritto ad una detrazione di imposta del 19% sulla spesa sostenuta, al momento della dichiarazione dei redditi.

Il diritto a tale detrazione è legato alla certificazione dei nostri dispositivi e non richiede alcuna prescrizione medica o status particolare dell’acquirente.

Come fare

Al momento della dichiarazione dei redditi, il cliente dovrà semplicemente presentare la fattura d’acquisto fornita dal punto vendita e la dichiarazione di conformità CE, scaricabile all’interno delle pagine prodotto nel nostro sito.

Differenza tra iva agevolata e detrazione fiscale per dispositivi medici

Il regime di IVA AGEVOLATA al 4% è riconosciuto dal legislatore agli aventi diritto (Legge 104).

L’avente diritto può quindi:

  • acquistare un nostro prodotto richiedendo immediatamente al rivenditore l’applicazione dell’IVA ridotta al 4% (anziché 22%);
  • usufruire in sede di dichiarazione dei redditi anche della detrazione fiscale del 19%.